Finalmente...un portafogli in camera d'aria!

mercoledì 24 settembre 2014

 Ci è voluto un pomeriggio per metterlo al mondo. Non è certamente perfetto (ma cos'è poi la perfezione? ), ma ha un suo carattere. E poi, si sa, "ogni scarrafone è bello a mamma sua";-), quindi...
...Ladies & Gentlemen, ecco a voi il mio primo portafogli in camera d'aria!

 Era tanto tempo che desideravo farne uno, ma l'idea di quanto potesse essere complicato mi aveva sempre bloccata. Finchè non ho trovato, in fondo a un cassetto, un mio vecchio portafogli, praticissimo ma diventato per le mie esigenze troppo piccolo.La tentazione è stata troppo forte. L'ho scucito completamente, ho ricavato i cartamodelli (ingranditi con la fotocopiatrice), ho accantonato momentaneamente le parti più complicate (tasche aggiuntive, tasche trasparenti, cerniere varie) riducendolo all'essenziale e infine l'ho riprodotto con una camera d'aria bellissima, sottile e morbida come pelle.


La chiusura è a bottone, con il classico tubino di rame e ha tutte le tasche che servono,  belle ampie (ed elastiche, che è ancora meglio ;-)!): una grande per le banconote, un'altra bella profonda per le monete, altre due per i documenti e le taschine per le tessere .

Lo trovate su Artesanum!

2 commenti:

Magike Mani ha detto...

bello!!!!!!!!!! Grazie per essere passata da me :)

Monica ha detto...

E' bellissimo Dea, qui ti si apre un nuovo universo!!! La tua camera d'aria si trasforma!
Ma, per curiosità, hai mai lavorato la pelle??? Secondo me saresti fantastica

Posta un commento

Adoro leggere i vostri commenti quindi siate generosi ;-)!

Blog contents © La Que Sabe 2010. Blogger Theme by Nymphont.