frutti di bosco,yum yum!

mercoledì 13 giugno 2012

Premessa: io NON mi sento una "gioielliera", al momento non è proprio la mia vocazione :-p.

Però. Però adoro il rame e le pietre ed il lavorare con le mani, riscoprire i mestieri di un tempo, quelli che ci riportano un po' alle nostre origini più terrene, materiali, legate alla sopravvivenza  ma anche alla bellezza senza troppi condizionamenti...
 
  

...Mi piace sperimentare, giocare con materiali e tecniche che non conosco bene, giusto per vedere che succede...

 
 

Soprattutto, mi sono capitate fra le mani delle perline mezzo cristallo di un rosso meraviglioso e delle "more" (come si chiameranno, in realtà?) di granato...potevo resistere alla tentazione di pasticciare??? Con la camera d'aria come complemento, ovviamente!


...Senza alcuna pretesa, mi sono divertita un sacco nel realizzare questo bracciale!

Bye!

Deanna (che deve fare le valigie per cinque persone e non ne ha assolutamente voglia)

5 commenti:

Monica ha detto...

Ma che bello... e che meraviglioso colore! Mi piacciono tantissimo le more di granato, le hai fatte tu? Immancabili le foglioline di camera d'aria, vero!?
E per le valigie... io OOOdio le valigie!!!

Deanna ha detto...

Purtroppo non ho fatto io le more, mi piacerebbe sapere come si fa...idee?Ho smontato una collana hce mi era stata regalata :-P.
Le valigie sono ancora lì, in attesa che si riempiano da sole...

Lulu ha detto...

Deanna davvero un bellissimo lavoro, l'insieme è fantastico,
a davvero una buona manualità in tutto...!!!

Deanna ha detto...

Grazie Lulu. In realtà so che non è nulla di originale, però ho scoperto che è davvero importante, per il nostro "artista interiore", poter GIOCARE liberamente, almeno di tanto in tanto, senza pretese...se poi viene fuori qualcosa di carino, tanto meglio ;-)! Ciao!!

miciola1000 ha detto...

Bhè alla faccia...direi che sei bravissima anche in questo

Posta un commento

Adoro leggere i vostri commenti quindi siate generosi ;-)!

Blog contents © La Que Sabe 2010. Blogger Theme by Nymphont.